Attività parlamentare 26 – 30 settembre 2016

Lunedì 26 settembre la Camera ha svolto la discussione del testo unificato delle proposte di legge: “Misure per il sostegno e la valorizzazione dei comuni con popolazione fino a 5.000 abitanti e dei territori montani e rurali, nonché disposizioni per la riqualificazione e il recupero dei centri storici”. L’Aula ha poi svolto la discussione sulle linee generali delle mozioni concernenti “iniziative in relazione al riconoscimento del genocidio del popolo yazida”. Si è svolta infine la discussione sulle linee generali delle mozioni concernenti “iniziative a favore delle popolazioni e dei territori colpiti dal sisma del 24 agosto 2016, nonché per la prevenzione dei rischi derivanti dai terremoti”.

Martedì 27 settembre ha avuto luogo lo svolgimento di interrogazioni. Nel pomeriggio la Camera ha approvato le mozioni concernenti “iniziative in relazione al riconoscimento del genocidio del popolo yazida”. L’Assemblea ha quindi continuato l’esame del testo unificato delle proposte di legge: “Misure per il sostegno e la valorizzazione dei comuni con popolazione fino a 5.000 abitanti e dei territori montani e rurali, nonché disposizioni per la riqualificazione e il recupero dei centri storici”.

Mercoledì 28 settembre la Camera ha approvato con 438 voti favorevoli il testo unificato delle proposte di legge: “Misure per il sostegno e la valorizzazione dei comuni con popolazione fino a 5.000 abitanti e dei territori montani e rurali, nonché disposizioni per la riqualificazione e il recupero dei centri storici”. L’Aula successivamente ha svolto la discussione delle mozioni concernenti “iniziative in materia di revisione della spesa pubblica”. Nel pomeriggio ha avuto luogo lo svolgimento di interrogazioni a risposta immediata. La Camera ha poi votato le mozioni concernenti “iniziative in materia di revisione della spesa pubblica”. La mozione a prima firma Francesco Cariello è stata in parte approvata e in parte respinta. La Camera ha infine votato le mozioni concernenti “iniziative a favore delle popolazioni e dei territori colpiti dal sisma del 24 agosto 2016, nonché per la prevenzione dei rischi derivanti dai terremoti”, approvando la mozione a prima firma Patrizia Terzoni ad eccezione di alcuni capoversi.

Giovedì 29 settembre la Camera ha svolto la discussione sulle linee generali del testo unificato delle proposte di legge: “Istituzione del Fondo per il pluralismo e l’innovazione dell’informazione e deleghe al Governo per la ridefinizione della disciplina del sostegno pubblico per il settore dell’editoria e dell’emittenza radiofonica e televisiva locale, della disciplina di profili pensionistici dei giornalisti e della composizione e delle competenze del Consiglio nazionale dell’Ordine dei giornalisti. Procedura per l’affidamento in concessione del servizio pubblico radiofonico, televisivo e multimediale”.

Venerdì 30 settembre ha avuto luogo lo svolgimento di interpellanze urgenti.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *