Attività parlamentare 11 – 15 luglio 2016

Lunedì 11 luglio la Camera ha svolto la discussione sulle linee generali del disegno di legge di “Conversione in legge del decreto-legge 9 giugno 2016, n. 98, recante disposizioni urgenti per il completamento della procedura di cessione dei complessi aziendali del gruppo ILVA”. A seguire si è svolta la discussione generale della proposta di legge di “Ratifica ed esecuzione della Convenzione relativa all’assistenza giudiziaria in materia penale tra gli Stati membri dell’Unione europea, fatta a Bruxelles il 29 maggio 2000, e delega al Governo per la sua attuazione. Delega al Governo per la riforma del libro XI del codice di procedura penale. Modifiche alle disposizioni in materia di estradizione per l’estero: termine per la consegna e durata massima delle misure coercitive”. L’Aula ha infine svolto la discussione sulle linee generali del disegno di legge: “Delega recante norme relative al contrasto della povertà, al riordino delle prestazioni e al sistema degli interventi e dei servizi sociali”.

Martedì 12 luglio a inizio seduta ha avuto luogo lo svolgimento di interrogazioni. La Camera ha poi respinto la questione pregiudiziale presentata al disegno di legge di “Conversione in legge del decreto-legge 30 giugno 2016, n. 117, recante proroga di termini previsti da disposizioni legislative in materia di processo amministrativo telematico”. Alla ripresa pomeridiana la Camera ha continuato l’esame del disegno di legge di “Conversione in legge del decreto-legge 9 giugno 2016, n. 98, recante disposizioni urgenti per il completamento della procedura di cessione dei complessi aziendali del gruppo ILVA”.

Mercoledì 13 luglio il Ministro delle infrastrutture e dei trasporti, Graziano Delrio, ha svolto una “informativa urgente del Governo sul tragico incidente ferroviario avvenuto in Puglia”. Nel pomeriggio ha avuto luogo lo svolgimento del question time. Nella stessa giornata la Camera ha approvato il disegno di legge di “Conversione in legge del decreto-legge 9 giugno 2016, n. 98, recante disposizioni urgenti per il completamento della procedura di cessione dei complessi aziendali del gruppo ILVA”: 258 sì e 163 no su 421 presenti e votanti. Noi abbiamo votato contro. La Camera ha poi approvato in via definitiva la proposta di legge di “Ratifica ed esecuzione della Convenzione relativa all’assistenza giudiziaria in materia penale tra gli Stati membri dell’Unione europea, fatta a Bruxelles il 29 maggio 2000, e delega al Governo per la sua attuazione. Delega al Governo per la riforma del libro XI del codice di procedura penale. Modifiche alle disposizioni in materia di estradizione per l’estero: termine per la consegna e durata massima delle misure coercitive”. 277 sì, 110 astenuti e 15 no su 402 presenti e 292 votanti. M5S: astensione. La Camera ha infine accolto con 285 sì e 74 no la proposta della Giunta per le autorizzazioni di negare “l’autorizzazione all’utilizzo di intercettazioni di conversazioni e comunicazioni nei confronti del deputato Luigi Cesaro (Doc. IV, n. 16-A)”. Noi abbiamo votato no.

Giovedì 14 luglio la Camera, dopo aver respinto le questioni pregiudiziali di costituzionalità, ha approvato il disegno di legge: “Delega recante norme relative al contrasto della povertà, al riordino delle prestazioni e al sistema degli interventi e dei servizi sociali (collegato alla legge di stabilità 2016)”. 221 sì, 22 no e 63 astenuti su 306 presenti e 243 votanti. M5S: astensione.

Venerdì 15 luglio ha avuto luogo lo svolgimento di interpellanze urgenti.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *