Attività parlamentare 21 – 22 dicembre 2015

Lunedì 21 dicembre la Camera ha svolto a inizio seduta la discussione generale delle mozioni concernenti “iniziative per rilanciare la collaborazione con la Russia in relazione alla minaccia terroristica di matrice jihadista, nonché per riconsiderare la questione delle sanzioni”. L’Assemblea ha in seguito respinto la questione pregiudiziale Zolezzi e altri presentata al disegno di legge di “conversione in legge del decreto-legge 4 dicembre 2015, n. 191, recante disposizioni urgenti per la cessione a terzi dei complessi aziendali del Gruppo ILVA”. Successivamente la Camera ha respinto le questioni pregiudiziali riferite al disegno di legge di “conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 25 novembre 2015, n. 185, recante misure urgenti per interventi nel territorio. Proroga del termine per l’esercizio delle deleghe per la revisione della struttura del bilancio dello Stato, nonché per il riordino della disciplina per la gestione del bilancio e il potenziamento della funzione del bilancio di cassa”. Abbiamo infine votato le mozioni concernenti “iniziative per rilanciare la collaborazione con la Russia in relazione alla minaccia terroristica di matrice jihadista, nonché per riconsiderare la questione delle sanzioni”. La mozione a prima firma Marta Grande è stata respinta.

Martedì 22 dicembre la Camera ha approvato in via definitiva il disegno di legge recante “disposizioni in materia ambientale per promuovere misure di green economy e per il contenimento dell’uso eccessivo di risorse naturali”: 269 sì, 111 astenuti (tra cui noi), 32 no su 412 presenti e 301 votanti.

I lavori dell’Aula riprenderanno lunedì 11 gennaio 2016.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *