Attività parlamentare 23 – 26 giugno 2014

La Romangia, dopo il nubifragio, si sta riprendendo pian piano, ma i danni, come si prevedeva, sono moltissimi. Le tracce lasciate dall’ingente quantità di acqua caduta sono sotto gli occhi di tutti. Duecento case danneggiate. Gli agricoltori e i viticoltori sono in ginocchio. Molti disagi alla circolazione stradale per l’interruzione della S.P. 81. Bisogna unire le forze. È un dovere nei confronti dei cittadini sardi. Aspettando un’eventuale richiesta di stato di calamità dalla Regione Sardegna, sono pronto a fare la mia parte come parlamentare con un atto di sindacato ispettivo.
La settimana parlamentare è partita nel pomeriggio di lunedì 23 giugno con la discussione del disegno di legge di conversione, con modificazioni, del decreto-legge n. 73 del 2014 recante “misure urgenti di proroga di Commissari per il completamento di opere pubbliche”. In seguito abbiamo affrontato la discussione sulle linee generali delle mozioni concernenti “iniziative in ordine alla realizzazione del sistema di trasmissione satellitare denominato MUOS nella base militare di Niscemi”.
Martedì 24 giugno il presidente Renzi è intervenuto in Assemblea per rendere comunicazioni sulle linee programmatiche del semestre di presidenza italiana del Consiglio dell’Unione europea. Dopo la discussione, la Camera ha approvato la risoluzione Speranza e ha respinto le altre risoluzioni. Nel pomeriggio di martedì l’Aula ha approvato in via definitiva il disegno di legge di “conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 12 maggio 2014, n. 73, recante misure urgenti di proroga di Commissari per il completamento di opere pubbliche”: 283 sì, 3 astenuti e 130 no su 416 presenti e 413 votanti. Il M5S ha votato contro. Al termine della giornata abbiamo votato le mozioni sulle “iniziative in relazione al fenomeno dei minori stranieri non accompagnati”. L’Assemblea ha approvato la mozione Binetti (nuova formulazione) e la mozione Dorina Bianchi (nel testo riformulato) e ha respinto la mozione Rondini.
Mercoledì 25 giugno si è tenuto l’incontro tra le delegazioni del M5S e del Pd sulla legge elettorale. In Aula nel corso della giornata abbiamo votato i seguenti disegni di legge di ratifica, tutti approvati:
“Convenzione sulla competenza, la legge applicabile, il riconoscimento, l’esecuzione e la cooperazione in materia di responsabilità genitoriale e di misure di protezione dei minori, nonché norme di adeguamento dell’ordinamento interno” (422 sì, 4 astenuti, 22 no); “Accordo di cooperazione con il Governo della Repubblica islamica dell’Afghanistan in materia di prevenzione e contrasto al traffico illecito di stupefacenti, sostanze psicotrope e loro precursori” (426 sì, 7 astenuti, 3 no); “Accordo con gli Stati Uniti d’America sul rafforzamento della cooperazione nella prevenzione e lotta alle forme gravi di criminalità” (308 sì, 68
astenuti, 1 no. Noi ci siamo astenuti); “Accordo con il Baliato di Guernsey sullo scambio di informazioni in materia fiscale” (398 sì e 2 astenuti); “Accordo con il Governo dell’Isola di Man sullo scambio di informazioni in materia fiscale” (407 sì e 2 astenuti). Nel primo pomeriggio si è svolto il question time.
Infine abbiamo votato le mozioni concernenti “iniziative in ordine alla realizzazione del sistema di trasmissione satellitare denominato MUOS nella base militare di Niscemi”. La Camera ha approvato le mozioni Dorina Bianchi e Scanu e ha respinto la mozione Palazzotto.
Giovedì 26 giugno si sono svolte le interpellanze urgenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *