Attività parlamentare 8 – 10 gennaio 2014

Il 2014 si è aperto in Aula mercoledì 8 gennaio con la discussione del disegno di legge denominato “Destinazione Italia” (A.C. 1920) e con la discussione del disegno di legge in tema di tutela dei diritti fondamentali dei detenuti e di riduzione controllata della popolazione carceraria (A.C. 1921). L’Assemblea ha respinto le questioni pregiudiziali poste ai due decreti. In seguito abbiamo discusso e votato le mozioni e la risoluzione sull’introduzione di un prelievo straordinario sui redditi da pensione superiori ad un determinato importo. Le mozioni presentate da Sorial, da Giorgia Meloni, da Di Salvo e da Fedriga sono state respinte, come la risoluzione del deputato Di Lello, mentre la mozione di Gnecchi è stata approvata.


Nel tardo pomeriggio abbiamo esaminato i primi quattro articoli della proposta di legge sulle modifiche al codice di procedura penale in materia di misure cautelari personali.

Nella giornata di giovedì 9 gennaio abbiamo continuato l’esame della proposta di legge in materia di misure cautelari personali. Dopo la votazione degli articoli da 5 a 15 e l’esame degli ordini del giorno, si sono svolte le dichiarazioni di voto. Al termine c’è stata la votazione finale della proposta di legge con la sua approvazione. I sì sono stati 290, i no 13 e gli astenuti 95 su 398 presenti e 303 votanti. Noi ci siamo astenuti. Sempre giovedì, alle 15, si è svolto il question time. Il ministro Lupi ha risposto ad una nostra interrogazione sull’aumento delle tariffe autostradali, riportando però soltanto una serie di dati che non abbiamo considerato soddisfacenti.

Nella seduta di venerdì 10 gennaio c’è stato lo svolgimento di interpellanze urgenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *