Resoconto Consiglio Comunale del 20/09/2011


Le interrogazioni presentate da me sono state:
1. Area Musicale sita all’interno del centro d’aggregazione: ha degli orari che non consente a tutti i gruppi di usufruirne e l’insonorizzazione della stessa sala è da rivedere.
2. Regolamento per usufruire delle aree pubbliche: perché viene negato l’accesso all’area pubblica a dei cittadini che vogliono creare una manifestazione? Ne hanno tutti i diritti!
3. Sollecitato richiesta presentata il 14/07 in merito all’invio delle comunicazioni ai capigruppo tramite e-mail.
4. Chiarimenti sulle ragioni per le quali il regolamento “nonno vigile” è stato portato subito in commissione e poi votato in consiglio mentre il regolamento che consente la registrazione delle adunanze del consiglio è ancora in fase di sviluppo.

Le risposte sono state:
1. Risponde l’assessore Cocco: l’insonorizzazione della sala è stata certificata e quindi la società che l’ha ristrutturata ne dovrà rispondere.
In merito all’orario risponde l’assessore Piga dicendo che è in fase di sperimentazione e che qualsiasi suggerimento e/o miglioria si può discutere.
2.Risponde il Sindaco dicendo che è stata negata perché il giorno dopo era prevista una manifestazione. L’assessore Cocco mi ha riferito che esiste un regolamento se pur vecchio (del 2002).
3.Risponde il Sindaco con la consultazione della segretaria dicendo che si può anticipare la documentazione tramite e-mail. (staremo a vedere)
4.Risponde il Sindaco: Il “nonno vigile” era un punto del loro programma e quindi gli è stata data una priorità più alta della mozione presentata e votata all’unanimità dal consiglio il 01/07/2011. (aggiungo io: nel loro programma si parlava anche di trasparenza…)

Questo per quanto riguarda le mie interrogazioni.
E’ stato un consiglio molto lungo in quanto è iniziato alle 17.40 circa ed è finito alle 21 circa.
Alcuni “grillini” hanno cercato di riprendere il Consiglio, ma dopo le interrogazioni il Sindaco ha invitato a non riprendere richiamando anche il vigile urbano a far rispettare il suo ordine.
Molti “scontri” tra il sindaco e il consigliere Canu in merito a diverse tematiche (centro d’aggregazione, bilancio).
Alla fine la variazione al bilancio è passata con 12 voti a favore e 5 astenuti.
Il “nonno vigile” è stato votato all’unanimità.
Concludo dicendo che è stata istituita la commissione toponomastica nella quale, insieme al consigliere Sassu Fabio, sarò presente, oltre ai due della maggioranza (Lampis e Basciu).

Colgo occasione per fissare la data della prossima riunione a venerdì 23/09 alle ore 20 sempre in via Einaudi N.1.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *